Elena Giannuzzo

Arte Contemporanea

 

ELENA GIANNUZZO

Le immagini vanno viste quali sono, amo le immagini il cui significato è sconosciuto poichè il significato della mente stessa è sconosciuto.
René Magritte.

Per Elena, l'approccio alla sua Arte, è una completa e totale libertà d'espressione.
"La mia Arte rappresenta la mia voce, la mia passione, la fonte di tutto ciò che sono e di tutto ciò che sento e percepisco. Rappresenta la mia anima senza filtri".
Musicista per professione, dipinge da sempre, i colori sono sempre stati, per lei, un rifugio, un mondo senza regole e senza limiti. Non ha mai pensato di creare pezzi d'arte, ma ha sempre considerato questo genere di linguaggio, un potente canale energetico, una sorta di interconnessione spirituale tra il suo mondo interiore e la sua percezione della realtà.