Alessandro Cinardo

  • Quadro Alessandro Cinardo
  • Quadro Alessandro Cinardo
  • Quadro Alessandro Cinardo

Alessandro Cinardo - BIOGRAFIA

Alessandro Cinardo è nato a Torino l'11 dicembre 1973.
Si avvicina alla pittura e all'arte in giovane età, ottenendo sin da subito, riconoscimenti e risultati significativi. Conduce la sua ricerca stilistica autonomamente, mostrando un'originale capacità introspettiva, ispirata dalla continua ricerca nell'inconscio umano. Nel 1998 inizia a frequentare l'Associazione Culturale Torinese Les Artes 95’ dove, sotto la guida dei maestri Luca Vigna e Loredana Romero, affina le sue capacità artistiche e sperimenta nuove tecniche espressive.
Dal 2003 entra in contatto con l'Associazione Arte Città Amica di Torino.
Prende parte a numerosi concorsi ed esposizioni nazionali ed internazionali collezionando meriti e premi dalle giurie e dal pubblico.
Scrivono di lui i critici: Vittorio Sgarbi, Paolo Levi, Dino Marasà, Roberto Puviani, Anna Soricaro.

 

immagine Alessandro Cinardo

 

CURRICULUM

Tra le sue partecipazioni più recenti:
_8 Aprile 2011 “Monreale, una raccolta d’arte contemporanea” mostra e donazione dell' opera (Ulivo,la forza del tempo ) al Museo Giuseppe Sciortino di Monreale.
_31 Marzo 2012 “Biennale Torino, Premio Internazionale di Pittura, Disegno- Grafica ” premiazione presso la GAM (Galleria d’Arte Moderna) Torino ,con esposizione dal 24 al 30 marzo presso la galleria di Arte Città Amica , premiato dalla critica per meriti artistici.
_27 Maggio 2012 “Trofeo Medusa Aurea xxxv Edizione dell 'anno accademico 2011/ 2012” premiazione e mostra presso l’ Hotel Mercure Roma West dal 20 al 27 maggio .
Riconoscimento dall’ A.I.A.M. Accademia Internazionale d’Arte Moderna Roma , per meriti artistici e culturali .
_21 Agosto 2012 Esposizione delle opere “L’abbraccio del padre 2011” e “Fascio di luce 2010” presso La Galleria ArTtime di Udine dal 21 agosto al 4 settembre 2012.
_Settembre 2012 “Premio dei Normanni, della Città di Monreale” premiazione presso il Complesso Monumentale Guglielmo II il 22 settembre, esposizione dell’opera “Legati_PUo3 “ dal 15 al 30 settembre presso il Museo d’Arte Moderna Contemporanea sito
all’interno del complesso monumentale.
_29 Ottobre 2012 “Nel silenzio di una meditazione” collettiva di arte contemporanea a cura del critico
Anna Soricaro ,dal 29 ottobre al 13 novembre 2012 presso la Galleria Zero Uno di Barletta.
_7 Febbraio 2013 Febbraio d'Arte a Torino” Mini Personale dal 7 al 23 febbraio presso i locali Spazio Arte Castello Torino curata dall'Associazione Culturale Donna Sommelier Europa.
_2 Marzo 2013 ArtBrescia Biennale Internazionale dell'Arte Contemporanea 2013 “ Esposizione dell' opera PU04 presso Villa Morando Lograto dal 2 marzo al 29 maggio presidente e curatrice evento Silvia Landi.
_15 Aprile 2013 “Tutte le stelle sono fiorite “ collettiva d'arte contemporanea a cura del critico Anna Solicaro ,dal 15 al 30 aprile 2013 presso la Galleria Zero Uno di Barletta.
_15 Giugno 2013 “Emozioni d'Arte” a cura della Professoressa Francesca Biondolillo . Presentazione dell'evento il 15 giugno presso la galleria Il Tempio di Palermo con mostra di due opere in permanenza per un anno . Presentazione del Catalogo “ Emozioni d'Arte”a Parigi presso la gallerie Thuillier con esposizione dal 21 al 28 giugno _12 Febbraio 2014 “Biennale della Creatività” Verona Fiere , evento artistico curato da Paolo Levi e
Sandro Serradifalco con la conlaborazione di Vittori Sgarbi .
Esposizione dell'opera (la Nascita) presso Expo' dal 12 al 16 febbraio, pubblicazione sul catalogo.
_1 Marzo 2014 “Trofeo il Tempio” ricevuto presso il “Museo Civico G.Sciortino” di Monreale (PA).
Premio Trofeo “il Tempio” , agli Artisti che con la loro Arte contribuiscono ad arricchire il Patrimonio dell' Umanità. Mostra dell'opera ( Fascio di Luce) presso le sale del museo dal 1 al 12 marzo , con pubblicazione dell' opera sul catalogo della manifestazione .


_8 Dicembre 2014 “Biennale Europea Paris” premio conferito dall'Associazione Culturale “ Il Tempio” di Palermo e AmArt Gallery di Bruxelles ,presso l' Hotel Banke di Parigi . Premiazione 8 dicembre ,mostra dell' opera (PU03 ) dal 5 al 9 dicembre 2014.
_1 Febbraio 2015 Permanenza in esposizione per un intero anno delle mie opere presso la “ Galleria AccorsiArte “ di Daniela Accorsi ,via Fratelli Calandra 9 ,Torino.
_1 Agosto 2015 Esposizione collettiva ( in contemporanea all'EXPO MILANO ) ,presso Plaumann Art Gallery , centralissima Galleria sita a Milano in zona Duomo .
Evento in collaborazione con la Galleria AccorsiArte di Torino dal 1 al 31 agosto.
_5 Dicemdre 2015 Fiera mercato “ Italian Art Fair ” presso Mall Of The Emirates, Al Barsha DUBAI .
Esposizione dei miei lavori nello stand della Galleria AccorsiArte, dal 5 al 12 dicembre.
_2 Aprile 2016 Esposizione di un’opera presso la Civica Galleria d’Arte moderna “Giuseppe Sciortino”
di Monreale dal 2 al 10 Aprile 2016 ,conferimento del riconoscimento “ART HISTORY”.
_1 Agosto 2016 Esposizione in permanenza presso Melia White House Hotel di Londra ,dal 01 Agosto al 31 dicembra 2016 . con la curatelia della galleria AccorsiArte Torino.
_10 Dicembre 2016 Mostra collettiva di Natale presso ,AccorsiArte sede di Venezia ,dal 10 dicembre al 07 gennaio 2017.
_7 gennaio 2017 Permanenza per sei mesi ,presso AccorsiArte Venezia .
_3 settembre 2017 Mostra Personale e presentazione del progetto “ BlueMoods “ presso AccorsiArte Venezia dal 03 al 13 settembre 2017.
_26 Luglio 2018 Partecipazione al Primo Premio Internazionale ARTE PALERMO presso il Teatro Biondo .
_7 Novembre 2018 14 Fiera d'Arte Contemporanea MONTREUX ART GALLERY (MAG) presso stand di BIANCOSCURO ,esposizione di due opere dal 07 al 11 novembre .
_1 Dicembre 2018 esposizione alla Mostra d'Arte Contemporanea Accessibile PAT Pavia presso lo stand BIANCOSCURO ART EXHIBITION – CONTEMPORARY SELECTED ARTIST dal 01 al 02 dicembre.
_ 5 Aprile 2019 Partecipazione alla 3°Biennale de Arte Barcellona presso il MEAM ( Museo Europeo di Arte
Moderna ) ,organizazione dell'evento ART NOW curatrice Serena Carlino esposizione di un opera ( Sola 2 ) dal 05 al 07 Aprile .
_ 8 Giugno 2019 Partecipazione alla Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea MANTOVA ARTEXPO 2019 esposizione presso il Museo Francesco Gonzaga dal 08 al 16 Giugno . Organizazione ART NOW curatrice Serena Carlino.
_ 6 Novembre 2019 15 Fiera d'Arte Contemporanea MONTREUX ART GALLERY (MAG) presso stand di BIANCOSCURO ,esposizione di due opere dal 06 al 10 novembre .
_ 14 Dicembre 2019 Partecipazione al concorso d'arte “ LA SIGNORA DELLE STELLE “
in memoria di Margherita Hack , evento organizzato dall'Ass. ART FACTORI SpoletoArte presso Milano Art Gallery ( Milano ) dal 14 dicembre 2019 al 10 gennaio 2020 . Partecipato con l'opera inedita “L'ABISSO E LE STELLE “.

 

Paolo Levi

L’interesse centrale dei lavori di Alessandro Cinardo è l’ulivo, albero sacro che richiama molteplici riferimenti simbolici. L’artista riproduce il movimento dei rami accarezzati dal vento, senza bisogno di aggiungere altri particolari alla composizione, valorizzandone la naturale bellezza. Egli descrive con realismo il contorcersi del tronco nodoso, il verde argentato delle foglie, curando i contrasti chiaroscurali e riuscendo a creare una luminosità che, avvolgendo l’oggetto della rappresentazione, sembra allo stesso tempo emanare dal suo interno. Cinardo sceglie inquadrature originali, parziali, o con una visuale dal basso verso l’alto, come se si trovasse sotto le fronde dell’albero. Questi lavori sono sorprendenti e accattivanti, per la bellezza arcana che scaturisce dalla semplicità e dall’eleganza di un soggetto insolito, filtrato dall’acuta sensibilità di un autore contemplativo.

 

 

Dino Marasà

Alessandro Cinardo ci fa scoprire il suo operato pittorico fatto di emblemi ricchi di personale pathos e lirismo. È un fare arte che esula dal consueto, che non conosce limiti espressivi o costrizioni. All’artista infatti piace spaziare con la fantasia, ascoltando i suggerimenti del cosmo, facendo proprie le vibrazioni della realtà. È un unicum pittorico che trova solide basi in un buon talento e in valide capacità cromatiche. Alessandro Cinardo rende partecipe il fruitore ed è cosciente che le sue opere, non soltanto sono equilibrate figurazioni ma anche considerazioni sulla realtà e sulla vita.

 

 

Vittorio Sgarbi

Tre facce diverse nella produzione di Alessandro Cinardo, autodidatta torinese.
La prima ha un evidente carattere preparatorio, dandosi come una sorta di iniziazione all'espressione pittorica che si concentra sull'ineludibilità del confronto con il corpo umano, sia esso maschile o femminile, giovanile o meno, di solito rappresentato, anche con buona capacità di disegno, in un particolare e abbinato cromaticamente a una dominante fredda che conferisce all'immagine un valore atmosferico aggiunto, una tendenza Picassiana all'inquietudine, sebbene contratta nella prigione di un'incomunicabilità glaciale.  
La seconda, quando non solo la mano, ma anche la mente di Cinardo si é evoluta dal punto di vista artistico, prendendo coscienza di ciò che nei più acerbi esercizi della fase precedente rimaneva in luce, cambia decisamente indirizzo, abbracciando la tematica ecologica. Al posto dei corpi umani, corpi arborei trattati con rispetto sacrale, ulivi secolari ingigantiti dallo scorcio ribassato, realistici in tratti e colori che pure si caricano di animosità espressive post-romantiche, seguiti nella dispersione delle fronde e nelle rugosità della corteccia come a voler stabilire un dialogo con vecchi saggi che hanno ancora tanto da dirci, suggerendoci di rinvenire nell'antico di natura la strada più appropriata per il futuro. Nelle opere più originali di Cinardo, gli ulivi perdono drammaticamente la loro bucolica serenità, apparendo come tronchi sofferenti, in via di avvizzimento, minacciati da cordami di vera plastica che legano e soffocano; il nitore ruvido degli sfondi, nella logica simbolica di questa serie, fa intravvedere la possibilità del recupero della retta via, ma é compito difficile che merita sforzi eccezionali, nella consapevolezza della necessità del riscatto. L'ecologismo non esaurisce l'interesse di Cinardo per il genere umano, convogliato, in lavori recenti, in una categoria speciale, quella dei musicisti di colore, con la ripresa di elementi che erano stati tipici della prima produzione, come la dominanza cromatica. Un'altra avventura, all'interno di un discorso artistico che, sviluppandosi secondo molteplici direzioni, trova nella sensibilità di Alessandro Cinardo la sua coerenza più intrinseca.

 



CONTATTI

Email: alessandro.cinardo@gmail.com

Sito: www.alessandrocinardo.com

Social: